“Riannodare i fili della vita”: il Percorso di Alta Formazione per Operatori Pubblici e Privati

Contrasto all’abuso, al maltrattamento minorile, alla violenza assistita: questi i temi trattati nel Percorso di Alta Formazione organizzato e condotto dai partner di “Riannodare i fili della vita”, un progetto selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Per info: koinon@confcooperative.brescia.it – tel. 030 3742226

Rischi di stress e burnout

ENTE EROGATORE:
Consorzio Koinon (scopri >>>)
Docenza: Dott.ssa Emanuela Mandosi

Premessa

L’organizzazione mondiale della sanità definisce il Burnout come una sindrome concettualizzata causata da uno stress lavorativo gestito in modo inadeguato.
Il burnout si manifesta nei contesti lavorativi causando una sensazione di esaurimento delle energie e un distacco dal lavoro con la conseguente riduzione dell’efficienza lavorativa.

Molti studi hanno evidenziato che questa sindrome colpisce maggiormente soggetti che svolgono le cosiddette “helping professions” ossia le professioni d’aiuto.
Nei diversi contesti di aiuto, infatti, al di là delle circostanze particolari proprie di ogni situazione specifica, sono presenti contraddizioni e ambivalenze, riconducibili alla dialettica tra norme sociali e valori morali e alla loro gestione in ambito professionale. Si tratta in particolare di conflitti di valore e di “dilemmi” che caratterizzano le professioni e che possono tradursi in una fonte di stress per chi aiuta e in una fonte di danno per chi è aiutato.

L’obiettivo principale del corso è quello di fornire conoscenze sul tema del Burnout e dello stress, con particolare riferimento ai contesti di aiuto, approfondendone le cause, i fattori predisponenti e analizzando le possibili reazioni individuali.

Informazioni generali

OBIETTIVI FORMATIVI:
Il corso si propone di:
– Fornire conoscenze specifiche sui rischi dello stress e sul Burnout
– Approfondire le cause, le conseguenze e i fattori predisponenti di questa sindrome
– Allenare la gestione delle proprie emozioni
– Analizzare le tecniche più efficaci per supportare gli operatori in caso di burn out.

DOCENTE:
Dott.ssa Emanuela Mandosi.

DURATA DEL CORSO E N° DI EDIZIONI:
12 ore – 2 edizioni.

MODALITA’ DI EROGAZIONE:
Online, tramite piattaforma Go to meeting.
Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Programma dei lavori

1° INCONTRO:
• Le professioni di aiuto;
• Dilemmi e costi emotivi;
• Le caratteristiche della relazione di aiuto.

2° INCONTRO:
• Lavorare con le emozioni proprie, dei genitori e dei figli;
• Il burnout;
La definizione di burnout e l’evoluzione della sintomatologia.

3° INCONTRO:
Le cause a livello individuale e sociale;
I fattori professionali predisponenti e le reazioni individuali al burn-out: quali evitare e quali assumere;
Conseguenze del burnout sugli operatori.

4° INCONTRO:
Impatto del burn-out sulla qualità dell’intervento dell’operatore;
Tecniche psico-corporee e fisiche a sostegno degli operatori in caso di burnout.

Calendario e iscrizione

PRIMA EDIZIONE:

22 novembre 2023 15.00/18.00

29 novembre 2023 15.00/18.00

12 dicembre 2023 9.00/12.00

19 dicembre 2023 9.00/12.00

SECONDA EDIZIONE:

31 gennaio 2024 15.00/18.00

15 febbraio 2024 15.00/18.00

22 febbraio 2024 15.00/18.00

29 febbraio 2024 15.00/18.00

MODALITA’ DI ISCRIZIONE:
Compilare ed inviare il modulo riportato in basso, specificando l’edizione a cui si intende iscriversi.
La partecipazione è gratuita.

MODULO DI ISCRIZIONE

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO, COMPILA TUTTI CAMPI E INVIA.
LA PARTECIPAZIONE È GRATUITA