“Riannodare i fili della vita”: il Percorso di Alta Formazione per Operatori Pubblici e Privati

Contrasto all’abuso, al maltrattamento minorile, alla violenza assistita: questi i temi trattati nel Percorso di Alta Formazione organizzato e condotto dai partner di “Riannodare i fili della vita”, un progetto selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Per info: koinon@confcooperative.brescia.it – tel. 030 3742344

Dall’etnocentrismo all’epistemologia convergente: elementi di pedagogia culturale nelle situazioni di violenza familiare

ENTE EROGATORE:
Consorzio Sol.Co Cremona (scopri >>>)
Docenza:
Luciana Bianchera – psicopedagogista, docente universitaria, responsabile della formazione del Consorzio Sol.Co. Mantova, coordinatrice dell’equipe etno-clinica per il Comune di Mantova.

Premessa

Attraverso questo modulo formativo si costruiranno alcuni riferimenti concettuali per considerare i diversi comportamenti e schemi di riferimento familiare appartenenti a differenti culture e pertanto portatrici di specifiche complessità.  

Informazioni generali

OBBIETTIVI FORMATIVI:
• Condividere attraverso la formazione la presenza di pre-giudizi e pre-cognizioni relative alle altre culture per poter accedere ad un livello di analisi il più obiettivo possibile nella presa in carico- valorizzare l’esistenza di immaginari familiari ancorati su istanze diverse ma ugualmente adattabili al contesto italiano.
• Valorizzare le esperienze dei partecipanti alla formazione producendo insieme una capacità di ricerca e di orientamento nella letteratura etnoclinica attuale.

DOCENTE:
• Luciana Bianchera

DURATA DEL CORSO E N° DI EDIZIONI:
16 ore – 2 edizioni.  (4 incontri di 4 ore ciascuno)

MODALITA’ DI EROGAZIONE:
On line tramite piattaforma Zoom

Programma dei lavori

1° INCONTRO:
• Dall’etnocentrismo all’epistemologia convergente. La famiglia come costrutto culturale.

2° INCONTRO:
• Elementi e fattori culturali, religiosi e storici che intervengono sui legami familiari.

3° INCONTRO:
• Socialità familiare tra interazione e sincretismo. L’inquadramento gruppale e comunitario della violenza.

4° INCONTRO:
• Violenza e aggressività nei contesti familiari. Differenti immaginari della protezione dal male.

Calendario e iscrizione

PRIMA EDIZIONE:
1° INCONTRO:
Martedì 08 Novembre 2022 ore 09.00 – 13.00
2° INCONTRO:
Martedì 29 Novembre 2022 ore 09.00 – 13.00
3° INCONTRO:
Martedì 20 Dicembre 2022 ore 09.00 – 13.00
4° INCONTRO:
Martedì 24 Gennaio 2023 ore 09.00 – 13.00

SECONDA EDIZIONE:
1° INCONTRO:
Martedì 22 Novembre 2022 ore 09.00 – 13.00
2° INCONTRO:
Martedì 13 Dicembre 2022 ore 09.00 – 13.00
3° INCONTRO:
Martedì 10 Gennaio 2023 ore 09.00 – 13.00
4° INCONTRO:
Martedì 07 Febbraio 2023 ore 09.00 – 13.00

MODALITA’ DI ISCRIZIONE:
Compilare ed inviare il modulo riportato in basso, specificando l’edizione a cui si intende iscriversi.
La partecipazione è gratuita.

MODULO DI ISCRIZIONE

COMPILA TUTTI CAMPI E INVIA.
TI CONFERMEREMO QUANTO PRIMA L’AVVENUTA ISCRIZIONE TRAMITE MAIL.

LA PARTECIPAZIONE È GRATUITA